The cart is empty

back to » Libri

 

Nichiren Daishonin - Trattati

(0 votes)
Thursday, 11 December 2014

Myo Edizioni ha recentemente pubblicato i Trattati di Nichiren Daishonin, raccolta degli scritti più importanti di Nichiren Daishonin in versione Ebook.

Per questo libro, diviso in 2 volumi, ho realizzato la copertina e ho impaginato il testo per la versione PDF e preparato  per la versione EPUB.

I libri sono acquistabili sul sito di Myo Edizioni: Volume I | Volume II

Questa la presentazione a cura dell'autore, Massimo Claus.

Nel corso della sua lunga vita Nichiren Daishonin ha scritto molte lettere. Molte di esse sono in risposta a lettere che aveva ricevuto. I discepoli di Nichiren erano sparsi un po' in tutto il territorio del Giappone: alcuni erano laici, altri monaci; alcuni avevano il carattere focoso, come Shijo Kingo, altri invece erano persone più riflessive. Nichiren, come avrebbe fatto ognuno di noi, a seconda dell'interlocutore usava un linguaggio, parlava in un determinato modo. Di conseguenza non si può giudicare il contenuto di una lettera di Nichiren senza tenere conto a chi è indirizzata, perché ovviamente ad un monaco non c'era bisogno di spiegare le cose in modo dettagliato o non c'era pericolo che fraintendesse qualcosa. Questo ovviamente Nichiren lo sapeva, perché conosceva l'interlocutore. A differenza di queste lettere, che appartengono alla sua corrispondenza con i suoi discepoli, Nichiren ha scritto dei veri e propri libri, dove ha cristallizzato I suoi insegnamenti, la sua interpretazione del Sutra del Loto. Ecco quindi che chi vuole arrivare a contato diretto senza intermediari con la dottrina di Nichiren, deve, gioco forza, immergersi in questi trattati, dove – abbiamo detto – Nichiren spiega dettagliatamente la sua dottrina, la sua interpretazione. 

Io ho scelto di ritradurre i principali trattati di Nichiren proprio per questo motivo. Certo, il problema dipende da come ci si avvicina: se ci si avvicina ad un Sutra, ad un trattato, ad un commentario convinti di conoscere già, ecco che ci si gioca la possibilità di imparare e di comprenderne il senso profondo.

In questi trattati, in alcuni anche facendosi aiutare da commentari di T'ien T'ai, Nichiren spiega quella che era la sua visione. Quindi il mio consiglio è quello di avvicinarsi a questi trattati nel miglior modo possibile, "con la tazza vuota" direbbero gli amici dello Zen, "con il cuore di uno stolto" direbbe Honen. Perché Honen direbbe così? Perché quando una persona continua a ripetere una cosa viene considerata pazza o priva di intelligenza: il pappagallo ripete, senza conoscere il significato. Ecco, con "il cuore di uno stolto" Honen intendeva: leggete e rileggete, leggete e rileggete. Perché in questo modo il contenuto del testo piano piano entrerà nel vostro vissuto, lavorerà in voi e vi aiuterà a comprenderne il significato stesso.

Mi auguro che questa raccolta possa aprire gli occhi a molte persone e che possa in qualche modo dare anche delle risposte a dubbi, a perplessità, ad interpretazioni di comodo. Questa raccolta nasce dall'enorme successo ottenuto dalla versione cartacea. Molti ci hanno chiesto una versione digitale ed eccola qua fra le vostre mani. Un abbraccio a tutti.

Massimo Claus

 
share this item
facebook googleplus linkedin rss twitter youtube
item hits
Read 419 times
Last modified on
Thursday, 11 December 2014 14:43
Related items
 
Login to post comments